Menu
Broccostella, tragedia a Pasqua: i familiari lo trovano cadavere

Broccostella, tragedia a Pasqua: i …

Trovato morto nel bagno d...

Strangolagalli, toccante rappresentazione della Passione vivente

Strangolagalli, toccante rappresent…

Suggestiva rappresentazio...

Anagni, comunali: inaugurata la sede del comitato elettorale a sostegno di Cicconi

Anagni, comunali: inaugurata la sed…

E’ stata inaugurata quest...

Anagni, arteria chiusa per la presenza di olio

Anagni, arteria chiusa per la prese…

Strada chiusa ad Anagni a...

Pofi, perde il controllo dell'auto e si ribalta

Pofi, perde il controllo dell'auto …

Perde il controllo dell'a...

Sanità ciociara, D'Aguanno torna a puntare il dito contro Zingaretti

Sanità ciociara, D'Aguanno torna a …

<Cittadini di serie B,...

Terelle, lavori al cimitero: in quattro davanti al giudice

Terelle, lavori al cimitero: in qua…

Cimitero comunale di Tere...

La Dinamo Colli supera in amichevole il Monte San Giovanni Campano. Intervista al tecnico colligiano Bottoni

La Dinamo Colli supera in amichevol…

La pausa per le festività...

Cassino, nei pozzi di Nocione rilevata la presenza di metalli pericolosi

Cassino, nei pozzi di Nocione rilev…

<Alluminio, ferro, man...

Prev Next

Cassino, trovati 14 ordigni bellici inesplosi

Cassino, trovati 14 ordigni bellici inesplosi
Bombe della seconda guerra mondiale inesplose sono state rinvenute questa mattina nei pressi dell’abbazia benedettina.  
 
Durante il pattugliamento a piedi del territorio del monumento naturale di Montecassino, in gestione al Parco naturale dei Monti Aurunci, i guardiaparco hanno difatti  rinvenuto ben 14 ordigni bellici inesplosi, risalenti alla seconda guerra mondiale, ciò a riprova della pericolosità dell'abbandonare i sentieri tracciati da parte di escursionisti o appassionati della natura.
 
A gestire il reperimento degli ordigni è stato il coordinatore del Servizio di vigilanza guardiaparco, Giuseppantonio Treglia, del Parco naturale dei monti Aurunci, guidato dal commissario Michele Moschetta.  
 
Il monumento naturale di Montecassino si estende su 694 ettari ricadenti interamente nel Comune di Cassino e comprende tutto il rilievo del monte omonimo situato a propaggine meridionale del massiccio di Monte Cairo appartenente alla catena delle Mainarde (Appennino centrale).  
 
<Qualora si ritrovassero ordigni vari – mettono in guardia gli uomini del Parco naturale di Montecassino - si raccomanda di non toccare nulla e contattare le forze dell'ordine e nello specifico il servizio di vigilanza del Parco ai numeri 07761598114 o 3492383318. Nei prossimi giorni interverranno gli artificieri>.
 
Alberto Simone

Video

Torna in alto

Rubriche

News Locali

Ciociaria Quotidiano

Seguici

Ultimo Aggiornamento: